mamm’attitudine

lo sparso dopo la maturità si è preso un anno…più lunatico che sabbatico. lavoro si. impegno si. ma sparso come solo lui sa essere. e ha capito. ohhhh se ha capito. ha capito che gli orari flessibili esistono solo nella sua sfera emotiva, ha capito che il lavoro perseguita anche chi ce l’ha. ha capito che il padrone ha sempre ragione anche quando no. e ha capito che forse doveva continuare a studiare per crescere. e allora vediamo se ha capito davvero. e se ha capito a quale attitudine dare ascolto. mentre io scrivo, lui sta sostenendo il test di ammissione all’isia urbino. 164 candidati per 25 selezionati. l’ho accompagnato all’alba, maledicendo le strade trafficate, continuando a ripetere: sei nervoso? ma lo so che sono io nervosa, che sono io che non mi affranco dal ruolo di mamma. che sono io che non riesco a smettere di dire: michele mangia. fino all’esaurimento della sua pazienza e della mia. e quando l’ho lasciato nell’aula magna, dove avrei voluto rimare per spiare quel giovane popolo che stavo quasi invidiando…mi sono sentita studentessa, esaminanda, mamma e rompipalle tutto insieme. io. che rompipalle non lo volevo essere. mai.

Commenti (11)

    • mariluna stessa sorte anche a me, trovato lavoro il giorno del diploma. segretaria in una falegnameria, ma poi ho incontrato il musicista … e ora insieme ce le cantiamo e ce le suoniamo :-)
      urbino è bellissima, come sono certa sia meraviglioso il posto dove stai tu. e fare la cheffa è impegnativo ma quante soddisfazioni!

  • ehi, sono tornata a leggerti sai? anzi ti ho letto anche prima ma con la poca connessione non riuscivo a salutarti.

    non conosco urbino, non conosco neanche un’aula magna, volevo perseguire gli studi ma mio padre appena avuto il diploma m’ha trovato un posto dal suo commercialista e cosi’ ho fatto 15 anni di contabilità, si era il mio lavoro da giovane, poi l’ho lasciato per la francia dove faccio la cheffa…un cambiamento notevole vero? devo dire che mi piace di più questo pero’! so’ che se avrei proseguito gli studi non sare dicerto qui :P

  • io parto domani con il mio, andiamo a Milano per il test di Ingegneria mecc…..
    Cavoli posso copincollare questo post domani?
    Mi sa che scriverò le stesse cose.
    L’attitudine ad essere mamma non si può controllare.
    Come la non attidudine ad esserlo.
    Tra le due preferisco essere quella che se ne occupa e rompe.
    In bocca al lupo … a noi tutti, mamme e figli.
    Anna

    • lo stomaco che si attorciglia anna! poi ti potrai godere la città…tornando invece potresti fermarti per una piadina al volo no? in bocca al lupo a noi e a loro. e crepi.

      • accidenti, non è andata… allora si iscrive a Parma….Sta cazzo di Gelmini che tarpa le ali con le sue riforme.
        Vabbè, il lato positivo è che una piadina ogni tanto mi sa che ce la mangiamo.
        Ma da Parma come sei messa tu? io non so dove tu sia. Ma mi sa che fra un pò ne avrò cdegli incontri da fare da quelle parti.
        Fammi sapere.
        Anna

  • Esami , accompagnare i figli….l’Università è vicina e poi penso non avrebbe voluto nessuno ma ci sono i mezzi pubblici. Godibilissime le tue considerazioni sul telefono. Peccato i miei modelli dicono parole poco amorose!!!

Rispondi