100 km in graticola

la 100 kilometri del passatore è la maratona (granfondo) da molti definita la corsa più bella del mondo. sono così tante le persone che conosco che hanno partecipato a questo massacro, così tanti gli amici partiti anche senza essere allenati, così tanti i vecchietti, gli strani, le bandiere che vedo passare da casa (il primo passa alle 21 e 20 circa, gli ultimi la mattina verso le 10) che non nego di averci pensato anche io. lontanamente ma, ci ho pensato. di farla in bici naturalmente! Si parte con il treno, bici al seguito, la mattina della 100 da Faenza. si arriva a Firenze, giroingiro e poi al via, via! dietro a chi corre, dietro ai campioni, ai culoni, ai calzoncini …volevo esserci da tanti anni, poi sempre qualcosa. quest’anno mi ha bloccata il freddo che è ritornato prepotente ma soprattutto l’invito di un amico. faccio la sagra del castrato a casa mia, venite? In pratica aspettando che passi il primo…noi partiamo dal secondo! bella la serata, freschina ma migliore della precedente, belle le tavolate, bella la compagnia e buona, buona davvero la carne cotta alla griglia dai mastri cucinieri. era tanto che non passavo una serata così piacevole. con la sorpresa finale dei biscotti di Michela, i più buoni biscotti che io abbia mai assaggiato alla fine di una sagra. glassati all’anice poi, che non mi piace. supplicherò ricetta.
Ahh, primo Calcaterra che è passato così in forma che sembrava appena partito e invece aveva nelle gambe già 95 km percorsi.

le mie ricette

Comments (4)

  • Cioè…ho capito bene? Una maratona di 100 km? Ma una maratona vera…a piedi?
    O San Crispino…sono già stanca solo a pensarci…

    Meglio, moooolto meglio la serata con i mastri graticolai: non c’è paragone!…

    • Ma guarda…ci passano proprio da San Crispino! ma davvero dovevi vedere com’era fresco Calcaterra! e vorrei aver fotografato gli ultimi arrivati della mattina…e gli ultrasettantenni con un piglio incredibile! Alla graticola invece si poteva andare avanti anche per oltre 100 km…eh eh!

  • Il passatore non è una maratona. La definizione corretta è “Ultra-Maratona” … così mi piace anche di più 😛

    Un giorno la vorrei provare … però ora voglio sistemare altri obbiettivi che ho in mente e poi vedremo!

    Penso che sia bellissima da vivere 🙂

    • il sito della 100 la classifica come gran fondo. ma io come gran fondo conoscevo solo le ciclistiche. adesso che è passata mi riprometto di farla in bici il prossimo anno, magari se ti iscrivi faccio il tifo dalla due ruote.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.